Barbaresco
Denominazione di Origine Controllata e Garantita - 2010

Il vino Barbaresco è ottenuto dalle uve autoctone Nebbiolo, conosciute sin dall’epoca dei romani (II sec. D.C.) e coltivate nel comune di Barbaresco e zone limitrofe. Il nome Nebbiolo trae origine dalla tardiva maturazione dell’uva, che spinge la vendemmia al sorgere delle prime nebbie d’autunno.

Uve: 100% Nebbiolo
Colore: rosso rubino intenso
Odore: Frutta matura
Sapore: tannico, persistente
Invecchiamento: 12 mesi barrique francesi, 6 mesi affinamento in bottiglia

Zona di produzione: Nord Italia, Piemonte
Volume alcolico: 14,5% Vol.
Temperatura di servizio: 16°-18°C
Abbinamenti: Carni rosse, Formaggi di media e lunga stagionatura